Libera Università della musica

Il percorso formativo è triennale e si articola in sei week end l’anno.
I programmi prevedono due piani di studio: uno amatoriale e uno professionale.

Il piano di studi amatoriale: l’allievo potrà approcciare la musica e lo strumento secondo i criteri didattici innovativi dell’associazione frequentando sei week end all’anno secondo il calendario previsto, con l’obiettivo di raggiungere le competenze ed abilità desiderate.

Il piano di studi professionale: l’allievo seguirà il calendario e il programma triennale della libera università e inoltre avrà l’opportunità di poter seguire le lezioni di altri percorsi formativi di Arpamagica funzionali al campo di applicazione nel quale intende lavorare. Inoltre dovrà, dal secondo anno, effettuare un tirocinio presso le istituzioni ( scuole, case di riposo-aziende) dove desidera imparare a svolgere l’attività di Music Coach.

La musica è sempre più ambita in varie situazioni sociali: nelle case di riposo, nelle scuole o nelle aziende dove angoli di musica dal vivo possono allentare le tensioni dello stress o facilitare la comunicazione tra gli operatori.

Il music-coach è colui che aiuta ad approcciare alla musica persone normodotate che hanno bisogno di esprimersi e di partecipare ad attività musicali per facilitare l’espressività e sollecitare il tono dell’umore, la motricità, il coordinamento e le abilità cognitive come l’attenzione e la concentrazione.

La formazione

Le formazioni dell’associazione Arpamagica sono in linea con la normativa UNI  11592 e i diplomati sono professionisti in riferimento alla legge 4-2013 che disciplina le professioni non organizzate in ordini o collegi. I percorsi formativi sono qualificati da FAC, ente certificatore.